Prestiti Veloci Cattivi Pagatori

Come ottenere Prestiti Veloci Cattivi Pagatori

Prestiti Veloci Cattivi Pagatori per chi effettuato in ritardo il pagamento di un titolo di credito, di una cambiale o di un assegno bancario. Se non hai rispettato le scadenze concordate. Se hai subito un pignoramento. Se non hai rispettato i termini di un contratto sottoscritto con una Banca o una società finanziaria perché ti sei dimenticato di saldare con regolarità le rate di un mutuo o di qualsiasi altro prodotto finanziario. Se hai più rate insolute e non hai ancora provveduto a sanare il debito con le società di recupero crediti.

Qualunque sia la motivazione per cui il tuo nome è stato inserito nelle banche dati (CRIF, EURISC) come cattivo pagatore, hai ancora la possibilità di richiedere un prestito.

Ti potrebbe interessare: Prestiti a Protestati / Prestiti Veloci

Ma è possibile ottenere dei Prestiti Veloci Cattivi Pagatori e con quale tipologia di finanziamento?

La soluzione più rapida e sicura risulta essere la cessione del quinto per protestati e cattivi pagatori. In alternativa, essendo difficili da ottenere i prestiti veloci per cattivi pagatori paragonabili ai prestiti senza busta paga ai protestati, le uniche soluzioni alla trattenuta di 1/5 in busta paga o pensione sono i prestiti cambializzati o i prestiti tra privati.

I prestiti cambializzati a protestati sono forme di finanziamento a tasso e rata fissi dove il rimborso della rata mensile avviene tramite pagamento di cambiali presso un qualsiasi sportello bancario. La durata del rimborso dei prestiti per protestati e cattivi pagatori tramite cambiali  varia dai 18 ai 72 mesi e comunque è sempre possibile decidere al momento della richiesta.

Leggi anche: Prestiti a Protestati Senza Cessione del Quinto

Altra forma di prestiti online veloci cattivi pagatori sono i prestiti tra privati, in questo caso il finanziamento viene erogato direttamente da soggetti privati che sono disponibili a prestare somme di denaro dietro il pagamento di un tasso di interesse. Negli ultimi anni, a riguardo, sono nati vari portali, come smartika o prestiamoci, che permettono di mettere in contatto i privati che sono disponibili ad effettuare il prestito con chi, invece, necessita di una somma di denaro.

Segnaliamo che i prestiti tra i privati di Prestiamoci NON finanzia cattivi pagatori e per richiedere un prestito non bisogna avere protesti e/o pregiudizievoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *