Prestiti Poste Italiane

Richiedi il Preventivo Senza Impegno!

Compila ora il Modulo Online!

PREVENTIVO IN 1 MINUTO

Prestiti Poste Italiane

Poste Italiane nel 2018 ha offerto ai suoi clienti possessori del conto BancoPosta i migliori prestiti personali, prodotti disponibili online ma anche presso gli uffici postali. In questo articolo, desideriamo comunicare quelle che sono le possibilità ovvero ciò che si può ottenere come il calcolo della rata con i rispettivi interessi, i preventivi online, le proposte di carte prepagate che Poste Italiane mette a disposizione, la disponibilità di prodotti per ottenere piccoli prestiti veloci con la metodologia tradizionale o con cessione del quinto.

Qualora volessi diventare cliente di Poste Italiane, in quanto interessato ad un prestito o ad un altro dei suoi prodotti, di seguito desideriamo fornirti tutte le nozioni utili, infatti è nostra intenzione analizzare i pregi ei difetti delle diverse categorie di prodotti proposti dalla compagnia, così da scoprire le diverse scelte e per darvi modo di opzionare le più convenienti in assoluto.

Prestiti personali Poste Italiane 2018: tasso, interessi e calcola rata

In questo periodo storico, si registra particolare interesse verso i prestiti personali. Come anticipato, BancoPosta consente di effettuare la richiesta di un finanziamento, considerando quelle che sono le esigenze personali di coloro che effettuano la richiesta. Pertanto è possibile scegliere il valore del prestito e la sua durata, così da risultare più comodi per il cliente. L’utente può scegliere tipologie di prestiti rateizzati con importi minimi ad esempio di 3.000 euro fino ad un valore massimo di 30.000 euro. In merito alla modalità di rimborso, il richiedente ha la possibilità di decidere, tenendo in considerazione le proprie necessità, il numero delle rate mensili entro le quali effettuare il rimborso da un minimo di 24 rate ad un massimo di 84 mesi.

Per ottenere informazioni o direttamente il prestito personale di Poste Italiane, l’utente può recarsi presso l’ufficio postale più comodo, un servizio molto utile da tenere in considerazione è che gli uffici sono aperti anche il sabato mattina. Collegandosi al sito ufficiale di Poste Italiane si ha la possibilità di scegliere dalla lista messa a disposizione l’ufficio più vicino, inoltre si può fissare un appuntamento indicando la data e l’orario alla quale siamo interessati per effettuare un incontro informativo o per effettuare la richiesta di prestito.

Si ha inoltre grazie al simulatore, disponibile online in modo gratuito, la possibilità di effettuare il calcolo della rata e dei tassi d’interesse, collegandosi al sito ufficiale  così da avere un’idea più precisa della somma da rateizzare.

Vediamo di seguito qual è la procedura semplice e veloce da seguire per effettuare la simulazione di un finanziamento e sapere quindi quale sia la rata mensile ed i tassi di interesse (Tan e Taeg). L’utente dovrà collegarsi al sito ed effettuare l’accesso alla sezione destinata a tale servizio che Poste Italiane ha dedicato. Per poter accedere alla pagina l’utente dovrà come primo passaggio effettuare la registrazione al sito di Poste Italiane. I dati da inserire per effettuare la registrazione sono i propri dati anagrafici ed anche il numero di cellulare, al quale sarà inviato il codice necessario per completare e concludere la registrazione.

A seguito della registrazione, l’utente potrà quindi effettuare il calcolo della rata. In soli pochi minuti l’utente potrà conoscere le peculiarità del prestito personale BancoPosta prescelto. Quindi cosa fare? Basterà inserire il valore che si desidera richiedere, e il tempo entro il quale si intende restituire il prestito quindi la durata del finanziamento. Cliccando per avviare il simulatore, si ha accesso immediato alle diverse soluzioni di rateizzazione così da scegliere nel modo migliore la soluzione che risponde alle necessità del richiedente. Di seguito dettagliamo i passaggi da effettuare per fare il calcolo del preventivo online.

Preventivo di prestito personale Poste Italiane online ed esempio

Ti interessano i prodotti offerti da Poste Italiane? Per ottenere una maggiore visione sulle caratteristiche dei Prestiti Personali ti suggeriamo di richiedere un preventivo, così da poter poi valutare le diverse opzioni. Per richiedere un preventivo Poste Italiane offre all’utenza la possibilità di scegliere due differenti modi. Come prima soluzione, così come descritto precedentemente vi è la possibilità di effettuare una simulazione del prestito online, inoltre l’utente potrà inserire comodamente da casa,  non solo i propri dati ma anche tutti i documenti necessari online. In merito a quest’ultima soluzione, va puntualizzata la possibilità di spedire la pratica anche in forma cartacea.

Preferireste il contatto visivo con un operatore e non la procedura 100% online? Nessun problema, gli operatori presso gli uffici Poste Italiane saranno a vostra disposizione per consigliarvi il prodotto più conveniente, tenendo in considerazione le vostre indicazioni; per fissare l’appuntamento sarà sufficiente contattare telefonicamente la compagnia o recarvi presso uno degli uffici Poste Italiane per fissare un incontro. Dopo aver effettuato la scelta del prestito più utile e conveniente per le proprie esigenze, si procederà con l’inserimento della pratica.

L’esito alla richiesta di finanziamento è positivo? Al cliente verrà quindi accreditata in pochi giorni, direttamente sul conto BancoPosta a lui intestato, la somma richiesta. Proviamo con un pratico esempio di simulare quanto descritto.

L’utente ha deciso di realizzare un suo progetto, per poterlo fare ha la necessità di richiedere una somma di denaro in prestito, pertanto collegandosi al sito di BancoPosta ha effettuato la procedura del calcolo del preventivo. Pertanto tramite  BancoPosta, ha deciso di valutare e simulare la richiesta di 10.000 euro, debito che desidererebbe estinguere in 60 rateazioni.

Effettuato il calcolo si può notare che il risultato ottenuto dal simulatore delle Poste Italiane è molto conveniente. Solitamente il richiedente verifica in primis la rata da rimborsare, infatti questo è un aspetto importante da valutare. In questo esempio è stato considerato un prodotto finanziario, che offre una rateizzazione mensile pari a 200,38 euro pertanto vi è una certa leggerezza e fattibilità nel sostenere le rate. Di seguito i tassi d’interesse proposti nel finanziamento BancoPosta:

  • Tan fisso con una percentuale del 7,50%
  • Taeg 7,84%.

Opinioni sui prestiti personali di Poste Italiane

Stai cercando un prestito e vorresti scegliere il miglior prodotto? Quando si deve scegliere tra le diverse tipologie offerte dalle compagnie, può essere molto utile collegandosi ad internet leggere i forum a tema, infatti li si possono trovare le varie opinioni per quanto riguarda i migliori prestiti proposti dal mercato finanziario. Grazie alle recensioni ed alle differenti impressioni che vengono pubblicate sul web è possibile avere delle informazioni in più in merito ai prestiti personali di BancoPosta. In effetti, si è riscontrato che conoscere prima di usufruire di determinati servizi, le opinioni è molto utile per tutti coloro che hanno deciso di avvicinarsi e di provarlo.

Certamente, anche per coloro che offrono in prima persona i servizi, può essere molto utile essere a conoscenza di ciò che pensa la clientela, la quale sta già usufruendo dei prestiti personali. Infatti è vantaggioso non solo per essere certi dei propri punti di forza, ma anche per poter migliorare e soddisfare maggiormente ogni tipo di esigenza. In questo articolo però ci teniamo a capire e sostenere il punto di vista del cliente che desidera riscuotere una somma di denaro in prestito. I principali aspetti da valutare sono due:

  • convenienza
  • affidabilità.

Approfondendo l’argomento online, su molte pagine è possibile leggere svariate opinioni riguardo ai prestiti personali di Poste Italiane, nel Web è quindi possibile scoprire le opinioni di tanti clienti. Possiamo affermare che abbiamo riscontrato  molte considerazioni positive. Abbiamo visualizzato opinioni inserite dagli utenti addirittura con 5 stelle in merito alla professionalità dei dipendenti ed anche per le ottime offerte che vengono proposte da BancoPosta. Questi sono ottime segnalazioni che confermano quanto abbiamo detto positivamente in questo articolo riguardo i prestiti personali offerti da Poste Italiane.

Possiamo quindi affermare, che Poste Italiane propone agli utenti dei finanziamenti sicuramente convenienti che rispondono perfettamente a quelle che sono le richieste di ognuno, inoltre si ha la possibilità di personalizzare in maniera favorevole per il richiedente il prestiti personale. Proprio per questa caratteristica i prestiti personali che offre Poste Italiane sono una tipologia di prestiti che possono rivolgersi ad una vasta clientela, dato che si tratta di un finanziamento utile sia se si necessita di una piccola liquidità per poter fare ad esempio un viaggio, ma anche per fronteggiare ad una tipologia di spesa maggiore, quale potrebbe essere l’acquisto di una macchina nuova.

Mini Prestito BancoPosta con PostePay Evolution

Per prima cosa, chiariamo cos’è la Postepay Evolution. Si tratta di una carta prepagata che consente al cliente di usufruire di particolari vantaggi, quali avere l’iban, grazie a quest’ultimo si può accedere a molti servizi, differentemente dalla PostePay classica di colore giallo dove non è possibile. Uno dei servizi offerto è il prestito personale, essere in possesso della carta Postepay Evolution rende la procedura snella, facile e comoda. Per mezzo di questa carta prepagata l’utente ha la possibilità di realizzare i propri sogni, richiedendo un prestito molto semplice da gestire.

Per effettuare la sottoscrizione del finanziamento personale ci si può recare  direttamente all’ufficio postale più vicino dove si ha la possibilità di fissare un appuntamento con un consulente di Poste Italiane altrimenti si può contattare il numero verde gratuito 800.00.33.22. Qualora il prestito venga approvato, la somma richiesta con Mini Prestito Bancoposta verrà accreditata e disponibile sulla carta PostePay Evolution. Questa tipologia di prestito è molto comodo, inoltre è conveniente, caratteristica che accomuna le diverse offerte di Poste Italiane.

A chi è rivolto il Mini Prestito BancoPosta? Questa tipologia di prestito è rivolta alla clientela in possesso come anticipato della carta Poste Pay Evolution, in quanto la somma richiesta viene accreditata direttamente li. Per poter accedere al finanziamento il richiedente deve:

  • rientrare nella fascia di età compresa tra i 18 anni e i 75 anni
  • essere residenti sul territorio italiano
  • percepire lo stipendio/una pensione, o un reddito dimostrabile

Il Mini Prestito offerto da Poste Italiane permette di riscuotere una liquidità non molto elevata, ma si ha la possibilità di ricevere la somma in prestito in tempi estremamente brevi, sono sufficienti poche ore per ottenerlo.

Nel dettaglio possiamo comunicarvi che la somma alla quale si può accedere va da un minimo di 1.000 euro fino ad un massimo di 3.000 euro.

Siete interessati a richiedere un finanziamento utilizzando questo prodotto? sarà necessario presentare la seguente documentazione:

  • carta d’identità
  • la tessera sanitaria
  • il documento di reddito

Il documento di reddito è rappresentato da: l’ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, l’ultima dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi, e l’ultimo cedolino della pensione per i pensionati Inps.

Prestito BancoPosta Flessibile: calcola rata e requisiti

Per rispondere maggiormente a quelle che sono le esigenze della clientela,  BancoPosta proprio in questo periodo sta proponendo un’ottima promozione. L’utente può attivare l’offerta del Prestito BancoPosta Flessibile.

Quali sono le caratteristiche ed i vantaggi di questo finanziamento? Ci sono alcune peculiarità in questa forma di prestito, che probabilmente susciteranno particolare interesse a tutti coloro che sono alla ricerca di un finanziamento. Uno dei primi aspetti da considerare è che si adegua alle necessità di tutti i titolari di un Conto Corrente BancoPosta i quali vogliono richiedere una somma uguale o superiore a 3.000 euro, infatti con il prestito BancoPosta Flessibile, si può richiedere fino ad un importo massimo di 30.000 euro, ma la principale particolarità di questo prestito è la flessibilità che si ha per effettuare il rimborso.

Che tipo di flessibilità offre il Prestito BancoPosta Flessibile? Il cliente che sceglie questa opzione di prestito può usufruire del servizio  “cambio della rata”, ovvero la variazione della cifra di una determinata rata mensile, ma anche di un’altro servizio  denominato “salto rata”, che consente di ritardare il pagamento di una rata alla fine  della durata del prestito stesso. Facciamo un piccolo esempio esplicativo di questa offerta.

Prestito di euro 18.000 euro si può restituire in 90 comode rate mensili da 268,88 euro, con un Tan fisso dell’8,25%  e un Taeg dell’8,61%.

Pertanto avremo un Costo totale del Credito di 6.231,20 euro di cui 6.199,20 euro è l’importo relativo agli interessi, non ci sono spese di istruttoria, di incasso rata, di gestione della pratica e di spedizione del cartaceo di tutte le comunicazioni periodiche di trasparenza. Per concludere l’imposta sostitutiva/bollo è di 16,00 euro, più mentre 16,00 euro che sono gli interessi di bollo su comunicazioni periodiche. Se facessimo un rapido calcolo, potremmo vedere che il costo totale del finanziamento scelto è di 24.231,20 euro. Quindi, un prestito personale richiedibile da molti utenti.

Cessione del Quinto BancoPosta di Poste Italiane

Per poter considerare completa la nostra valutazione in merito ai prestiti personali che Poste Italiane propone ai propri clienti, desideriamo tenere in considerazione un’altra soluzione di BancoPosta, ottima opzione per coloro che necessitano di un finanziamento in breve tempo, grazie alla gestione della pratica che a differenza di altre non è molto lunga. La Cessione del Quinto è una tipologia di finanziamento che da la possibilità di accedere ai Dipendenti Pubblici, Statali, Forze Armate ed anche ai Pensionati Inps.

La Cessione del Quinto, ad oggi risulta uno prodotti finanziari più utilizzati, effettivamente negli ultimi tempi ha riscosso particolare interesse. Il richiedente può beneficiare di questo prestito anche senza Conto Corrente di BancoPosta, inoltre è bene specificare che non ci sono spese aggiuntive e che la rata minima mensile è di 50,00 euro. Tale possibilità è stata pensata per poter concedere al richiedente la tranquillità di effettuare un rimborso appropriato a quelle che sono le possibilità; la rata mensile comunque dovrà corrispondere ad un massimo di un quinto dello stipendio.

Perchè richiedere la cessione del quinto di Poste Italiane? La si può richiedere non solo se occorre liquidità, ma anche per poter concretizzare nuove idee o per saldare i finanziamenti in corso, così da avere un’unica rata mensile.

Si può quindi richiedere la Cessione del Quinto anche se si hanno altri prestiti attivi, questa è quindi una soluzione per accedere ad un nuovo prestito.

Se prendessimo in considerazione ad esempio la categoria dei Dipendenti pubblici, la documentazione da presentare ed i requisiti sono davvero minimi : essere residenti in Italia ed avere un reddito dimostrabile.

Una caratteristica di questo prestito è che il richiedente alla scadenza del piano di ammortamento deve obbligatoriamente avere un’età massima di 65 anni, differentemente per Forze Armate e la Polizia di Stato vi è il limite di età fissato a  60 anni non compiuti.

Concludiamo indicando la documentazione che serve, qualora si volesse fare la richiesta di finanziamento. Nel momento in cui il richiedente si recherà allo sportello dell’Ufficio postale dovrà avere:

  • la carta d’identità in corso di validità
  • la tessera sanitaria
  • il Cud
  • le ultime due buste paga

In aggiunta in caso di rinnovo per un’altra cessione in corso:

  • il conteggio estintivo della precedente finanziaria

Se il cliente supererà l’età di 60 anni al termine del piano di ammortamento, dovrà avere l’estratto conto contributivo Inps/Ex-Inpdap, ed conteggio estintivo della precedente finanziaria.

Prestiti a Protestati e Cattivi Pagatori senza Cessione del ... Come richiedere Prestiti a Protestati e Cattivi Pagatori senza Cessione del Quinto Prestiti Protestati senza Cessione del Quinto è una formula di finanziamento per chi ha effettuato in ritardo il pag...
Prestiti per Segnalati in Crif PRESTITI PER SEGNALATI IN CRIF, È POSSIBILE EFFETTUARE UNA NUOVA RICHIESTA DI PRESTITO? I Prestiti per Segnalati in Crif vanno incontro alle esigenze di credito di chi è segnalato come cattivo pagato...
Un Cattivo Pagatore Può Effettuare Una Richiesta di Prestito... Prestiti Cattivi Pagatori: È POSSIBILE EFFETTUARE UNA NUOVA RICHIESTA DI PRESTITO? I Prestiti Cattivi Pagatori vanno incontro alle esigenze di credito di chi è segnalato come cattivo pagatore in Crif...
Microprestiti online Ti piacerebbe avere qualche migliaio di euro per soddisfare qualche piccolo desiderio personale o familiare? E magari fare la richiesta direttamente online? Se ti sei riconosciuto nelle domande che...
Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *