Prestiti a Protestati

Richiedi il Preventivo Senza Impegno!

Compila ora il Modulo Online!

PREVENTIVO IN 1 MINUTO

Prestiti a Protestati

Prestiti a Protestati

Prestiti a Protestati: per te la migliore soluzione del 2019

Prestiti per protestati
Quando si parla di prestiti a protestati o prestiti anche per cattivi pagatori ci si riferisce a quella particolare tipologia di prestito destinata ai clienti che hanno dei conti in sospeso con i propri impegni finanziari.

Nel caso in cui questa tipologia di persone presenta una richiesta di finanziamento, tanto le Banche quanto gli Istituiti Finanziari si vedranno costretti ad applicare delle regole molto severe. Queste istituzioni concedono liquidità solo con prodotti finanziari che richiedono delle garanzie molto esigenti.

Se rientri in questa categoria, ottenere un prestito protestati sarà qualcosa di veramente difficile e problematico. Affinché una persona possa ricevere un finanziamento, le società finanziarie dovranno valutare la situazione finanziaria del cliente attraverso il CRIF (Centrale Rischi Finanziari) o il CTC (Consorzio Tutela del Credito). Nel momento in cui il richiedente del finanziamento risulterà un cattivo pagatore (per via di mancati pagamenti, more, ecc) egli dovrà incontrare diversi ostacoli prima di ottenere una somma di denaro.

Cosa sono i prestiti anche per cattivi pagatori

I prestiti anche per cattivi pagatori sono la soluzione ideale per chiunque abbia necessità di avere un prestito nonostante possieda una segnalazione in Crif come cattivo pagatore.

Qual è la giusta cosa da fare in questi casi?

L’unica reale possibilità di ottenere un finanziamento è la cessione del quinto.
A richiederla potranno essere:
– dipendenti
– pensionati

La rata verrà trattenuta direttamente dallo stipendio o dalla pensione (in questo caso cederanno il quinto della propria pensione per rimborsare le rate del prestito).

Si tratta di un metodo di pagamento che permette a banche e società finanziarie di risolvere il rischio di insolvenza da parte del debitore.

La condizione necessaria è che, nel caso di dipendenti, i soggetti dovranno possedere un contratto a tempo indeterminato o determinato con una durata uguale o superiore alla durata del finanziamento.

Prestiti a protestati: le cambiali

Il protestato dovrà ricorrere a un’alternativa valida rispetto ai tradizionali finanziamenti se intende ricevere la cifra desiderata.

Una delle migliori pratiche è la soluzione che utilizza come garanzia le cambiali.

  • A chi è rivolta questa tipologia di prestito?
  • a lavoratori dipendenti
  • a lavoratori autonomi
  • a pensionati

Prestiti a Protestati: Cosa prevede?

Il protestato dovrà provvedere a restituire la somma prestata, sottoscrivendo, durante il finanziamento, cambiali di importi costanti e con tassi di interesse fissi.

Cosa s’intende per cambiale?
Si tratta di un titolo di credito esecutivo che dovrà essere compilato in ogni sua parte e chiaramente firmato. La persona che richiede la cambiale dovrà inoltre specificare l’indicazione della banca alla quale si sta affidando per il finanziamento.
Uno dei requisiti necessari affinché il protestato possa ricevere la somma di denaro sperata è l’affidabilità creditizia del cliente. Non solo, la banca dovrà anche accertarsi della presenza di entrate fisse e costanti, una garanzia imprescindibile.

Quali sono i principali vantaggi?

Questa tipologia di prestito permette diversi vantaggi al protestato:

  • velocità di erogazione;
  • il non dover dare spiegazioni riguardo al motivo del prestito;
  • il protestato potrà richiedere il prestito anche contemporaneamente ad altri in corso.

Gli aspetti considerati finora sono solo positivi, quindi sembrerebbe una procedura piuttosto semplice e veloce. Non è proprio così, c’è uno alquanto insidioso, e cioè quello di trovare l’istituto di credito che conceda il finanziamento.
Proprio così, sono tante le banche che necessitano di garanzie solide prima di approvare l’erogazione di un finanziamento.

A chi bisogna rivolgersi?

Younited Credit
Un marketplace online per richiedere un prestito con cambiali è Younited Credit.
Si tratta di una piattaforma basata sul modello della “Digital Credit Platform” in cui la community è formata da aziende o assicuratori.
Tutto quello che si dovrà fare è compilare un modulo online, presente sul sito, da inviare in maniera telematica. Se la risposta sarà positiva, i fondi arriveranno sul conto corrente dopo solo alcuni giorni dall’approvazione finale.

Siprestito
Si prestito, un’altra piattaforma online che permette di erogare prestiti fino a un massimo di 60 mila euro.
Sul sito è presente un form da compilare con i dati richiesti per inviare la domanda di finanziamento al motore di ricerca. Sarà il sistema a capire quale preventivo presentare, in base alle esigenze di ciascun utente.
Il protestato sarà poi contattato telefonicamente per i dettagli del finanziamento.

Atlantide
Si tratta di una società finanziaria in grado di erogare prestiti personali in breve tempo. All’interno del sito l’utente potrà rilasciare informazioni riguardanti la professione, l’importo da finanziare, numero di rate con le quali rimborsare il prestito. Atlantide, in caso di esito positivo, rilascia un anticipo già nelle prime 24 ore dalla richiesta effettuata.

Prestiti Protestati senza Cessione del Quinto

Si tratta di una formula di finanziamento valida per chi ha effettuato in ritardo il pagamento di un titolo di credito, di una cambiale o di un assegno bancario.

I prestiti a protestati senza cessione del quinto sono difficili da ottenere, e sono le alternative alla trattenuta in busta paga o in pensione.
Quali sono?
Parliamo dei:
– prestiti cambializzati a protestati
– prestiti tra privati

I prestiti cambializzati a protestati

È una tipologia di prestiti dove il rimborso della rata mensile da restituire per il finanziamento erogato avviene tramite pagamento di cambiali. Potrà essere effettuato presso un qualsiasi sportello bancario. La durata del rimborso può variare dai 18 ai 72 mesi e comunque è sempre possibile decidere al momento della richiesta.

È importante chiarire un importante aspetto: nel momento in cui si ottiene un prestito i tempi di valutazione e successivamente quelli di approvazione possono essere molto lunghi. Se il richiedente ha necessità di disporre di una certa liquidità in tempi brevi, è possibile ricorrere a prestiti veloci.

Si tratta di finanziamenti ad hoc che garantiscono tempi di attesa molto ridotti compresi tra le 24 e le 48 ore, rispetto ai prestiti tradizionali.

Ma si può ottenere un prestito personale entro un solo giorno?
Il prestito in 24 ore è un finanziamento veloce e soprattutto flessibile, concesso sia da finanziarie che da banche. Esso permette sia ai dipendenti che ai pensionati di accedere al credito senza aspettare troppo tempo.
Quindi, si tratta di un tipo di finanziamento disponibile per i possessori di busta paga o per chi comunque dispone di un’entrata fissa.

Alcuni istituti di credito invece erogano da 1000 ad un massimo di 60000 euro con un piano di ammortamento che può raggiungere addirittura i 120 mesi. Gli interessi si aggirano intorno al 17%.
Un altra caratteristica degna di nota del prestito in 24 ore è quella di poter ricevere il denaro richiesto direttamente a casa: se infatti non si ha disponibilità di un conto corrente, postale o bancario che sia, attraverso il quale ricevere il bonifico, alcune banche e finanziare offrono come alternativa l’invio dell’assegno presso la residenza del richiedente.

Prestiti a protestati senza garante

La maggior parte delle società finanziarie richiedono la firma di un garante per poter procedere all’erogazione del finanziamento.
Lo scopo è di ridurre il rischio del prestito senza diminuire l’importo del prestito.

Per i protestati senza garante, il principio di base in gioco è che i consumatori che richiedono prestiti veloci senza garante dovrebbero ridurre l’importo così da richiedere un prestito più piccolo, e far si che le probabilità di approvazione aumentino in virtù del minore rischio.

Inoltre i debiti passati non è detto che impediranno l’approvazione di future richieste o che l’assenza di un garante renda impossibile una nuova richiesta di prestito personale online/prestiti senza garante.

Chiaramente le politiche di credito cambiano da istituto ad istituto, quindi, anche se la domanda per prestiti anche per cattivi pagatori viene respinta, il richiedente dovrebbe indagare sul perché di tale rifiuto prima di rivolgersi a un altro ente finanziario

Prestiti a Protestati e Cattivi Pagatori senza Cessione del ... Come richiedere Prestiti a Protestati e Cattivi Pagatori senza Cessione del Quinto Prestiti Protestati senza Cessione del Quinto è una formula di finanziamento per chi ha effettuato in ritardo il pag...
Prestiti per Segnalati in Crif PRESTITI PER SEGNALATI IN CRIF, È POSSIBILE EFFETTUARE UNA NUOVA RICHIESTA DI PRESTITO? I Prestiti per Segnalati in Crif vanno incontro alle esigenze di credito di chi è segnalato come cattivo pagato...
Un Cattivo Pagatore Può Effettuare Una Richiesta di Prestito... Prestiti Cattivi Pagatori: È POSSIBILE EFFETTUARE UNA NUOVA RICHIESTA DI PRESTITO? I Prestiti Cattivi Pagatori vanno incontro alle esigenze di credito di chi è segnalato come cattivo pagatore in Crif...
Microprestiti online Ti piacerebbe avere qualche migliaio di euro per soddisfare qualche piccolo desiderio personale o familiare? E magari fare la richiesta direttamente online? Se ti sei riconosciuto nelle domande che...
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *