Carte di Credito

Carte di Credito: Cosa Sono e Le Migliori Offerte Online

CONFRONTA CARTE DI CREDITO

Le carte di credito sono entrate nell’uso quotidiano ormai da parecchio tempo e se ne possono trovare svariati tipi per utilizzi differenti e con condizioni differenti. Riuscire a capire qual’è la migliore carta e riuscire a confrontare le condizioni con quanto offre il mercato è sicuramente di aiuto per scegliere la migliore carta di credito online.

CONFRONTA CARTE DI CREDITO

Cosa è una carta di credito e come scegliere la migliore anche online

Le carte di credito classiche permettono di effettuare pagamenti e ricevere un addebito con il cumulo delle spese direttamente sul proprio conto corrente nel mese successivo agli acquisti. Più avanti vedremo le altre forme di carte che nel tempo si sono aggiunte.

Come richiedere una carta di credito

Una carta di credito può essere richiesta in più modi, i principali sono in una filiale bancaria, dove si ha già un conto corrente, oppure online. Che si carte di credito onlinescelga la prima o la seconda opzione è sempre necessario che il richiedente sia maggiorenne e l’approvazione della richiesta spetta sempre all’istituto erogante. Per effettuare la richiesta oltre alla documentazione fornita dalla banca è necessario presentare documento di riconoscimento, codice fiscale e documento attestante il reddito. nel caso di richiesta online basterà compilare gi appositi moduli e seguire le procedure guidate fornite.

Per richiedere una carta di credito è necessario essere maggiorenni (solo le carte prepagate possono essere intestate a un minorenne, a patto che un maggiorenne faccia da garante). Alcune carte di credito sono concesse soltanto ai titolari di un conto corrente bancario o postale dell’istituto emittente. La richiesta si può effettuare in banca oppure on line.

Seguito tutto l’iter e se la richiesta viene approvata, la banca invierà la carta di credito con rispettivi codici al richiedente.

Carta di credito: i costi

I costi delle carte di credito possono essere svariati ed è bene valutare con molta attenzione ogni singola voce. Potrebbe capitare di non trovare alcune voci in quanto il costo non c’è. I principali costi sono:

Canone annuo: è il costo annuale della cartaCosti di attivazione: le spese della carta legate all’attivazione.Imposta di bollo e invio estratto conto: sono i rispettivamente dell’imposta di bollo che va allo stato e per l’invio cartaceo dell’estratto conto mensile. Quest’ultimo costo in modo opzionale può essere eliminato scegliendo di ricevere l’estratto conto della carta di credito via mail.Costi di ricarica: più avanti vedremo quali sono i tipi di carte richiedibili, una di queste è la carta di credito ricaricabile, in questo caso i costi sono legati alla singola operazione di ricarica.

Costi di commissione: Sono i costi legati ad ogni singola operazione fatta con la carta di credito.

Interessi passivi: nel caso in cui si paghi dilazionando il debito con rate mensili la banca applicherà interessi per il rimborso rateale.

Come scegliere la carta di credito

Come accennato è possibile trovare sul mercato diverse tipologie di carte di credito, le principali sono carte di credito a saldo, carte di credito rateali, carte di credito revolving e carte prepagate.

Carte a saldo

La classica carta di credito nonchè quella più utilizzata. Tutte le spese e gli acquisti del mese verranno addebitati in unica soluzione il mese successivo

Carte revolving

Le carte di credito revolving sono normali carte di credito classiche a rimborso rateale con l’aggiunta di poter usufruire di un importo pre-approvato da poter utilizzare sia per acquisti sia da poter prelevare per liquidità. Il pagamento può avvenire a saldo, il mese successivo, o rateizzando il denaro utilizzato con rate mensili concordate precedentemente o con una percentuale sul debito. I costi in aggiunta agli interessi passivi possono rendere queste carte di credito molto onerose.

Carte prepagate

La carta prepagata è una carta facile da ottenere e non necessariamente legata ad un conto corrente, ma una volta versato del denaro, può essere utilizzata per tutti gli usi, ad esempio gli acquisti online. Le caratteristiche, anche di utilizzo fanno si che sia come un bancomat.

Carte gratis

Può capitare che banche o società emittenti rilascino delle carte di credito gratis, sopratutto in periodi di promozioni dove le spese di emissione e la quota annua sono pari a zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *