Prestito facile con i più bassi tassi del mercato

I finanziamenti senza interessi tra privati sono delle forme di prestito personale infruttifere che possono essere erogati da un soggetto privato a un altro.

Come puoi ben immaginare, si tratta di una forma di finanziamento molto vantaggiosa per chi la riceve e, dunque, si tratta di linee di credito prevalentemente riservate a quelle persone che hanno un rapporto molto stretto con la parte creditrice, come i parenti.

Ecco per quale motivo, spesso i finanziamenti senza interessi tra privati sono in realtà ben ricollegabili ai prestiti tra familiari senza interessi o ai prestiti tra coniugi infruttiferi, o ancora ai prestiti tra conviventi e coppie di fatto senza costi.

Pensa, per esempio, a un finanziamento che un padre concede nei confronti del proprio figlio. Difficilmente richiederà un tasso di interesse nei confronti di questa erogazione, limitandosi magari a ottenere la restituzione del capitale.

Confronta gratis i migliori prestiti di oggi

Più preventivi richiedi e più possibilità hai di trovare il miglior prestito per te!

Miglior Prestito 2018Esito fattibilità in 5 minuti ed erogazione in 48 ore!
Il tuo preventivo in 1 minuto!

Caratteristiche finanziamenti senza interessi tra privati

Prestito facile con i più bassi tassi del mercato

Ora che abbiamo introdotto i prestiti tra privati con bonifico, possiamo compiere un piccolo passo in avanti e cercare di capire quali siano le principali caratteristiche di queste forme di finanziamento.

Prestiti senza interessi tra privati

In primo luogo, la loro denominazione tecnica è di “infruttifero” poiché, come ti abbiamo già riepilogato, non richiedono il pagamento di alcun interesse.

Da quanto sopra dovresti ben intuire che l’unica cosa che il debitore dovrà restituire al creditore è il solo capitale, senza interessi o altre maggiorazioni.

In secondo luogo, tieni conto che essendo una forma di finanziamento tra soggetti privati, questi prestiti non prevedono nemmeno dei costi di apertura o altre commissioni.

Può invece essere concordata tra le parti una scadenza di restituzione della somma. In altri casi può invece essere concesso un prestito senza alcun termine preciso per il rimborso del capitale, lasciando pertanto il debitore libero di stabilire quando riuscirà a rimborsare il debito.

Contratto finanziamenti senza interessi tra privati

Anche se il finanziamento senza interessi tra privati non richiede forme particolari, il nostro consiglio quando andrai a sottoscrivere un prestito tra parenti o altri privati è quello di tutelare te stesso e la controparte attraverso la redazione di un contratto.

Prestito facile con i più bassi tassi del mercato

Le motivazioni che dovrebbero indurti a una simile precauzione sono numerose.

Tra le principali, ci limitiamo a ricordarti il fatto che il passaggio di denaro tra privati non è ben visto dall’Agenzia delle Entrate, che potrebbe vedere in queste operazioni un modo per poter aggirare le normative fiscali e, dunque, presumere un illecito.

Prestiti senza interessi tra privati

Pertanto, considerato che ogni qual volta avviene un prestito personale senza interessi tra privati avviene un vero e proprio contratto, meglio accordarsi per la redazione dello stesso in forma scritta.

In altre parole ancora, anche se la legge non impone certamente la forma scritta per il contratto di mutuo, il nostro suggerimento è quello di mettere nero su bianco il contratto.

Per far ciò, non è certo necessario recarti da un notaio!

Tutto quello che devi fare è infatti effettuare una scrittura privata, su carta semplice, e successivamente procedere a registrarla. Ripetiamo: non si tratta di una forma indispensabile, ma è altamente consigliato.

La presenza di un contratto tra scrittura privata ti permetterà infatti di poter risolvere facilmente alcuni problemi che potrebbero presentarsi all’inizio, nel corso del tempo o nel momento della restituzione del debito, come ad esempio il fatto che il beneficiario non voglia rimborsare il denaro.

In tale ipotesi sarebbe infatti necessario avviare una causa legale, peraltro non semplice a causa della difficoltà di dimostrare la relazione di credito senza un contratto scritto.

Schema contratto finanziamento senza interessi tra privati

Ora che abbiamo chiarito che la stipula di un finanziamento senza interessi tra privati è caldamente consigliata, quel che ti suggeriamo di fare è riporre la massima attenzione nei confronti dei contenuti della scrittura.

In particolare, devi sempre ricordare di inserire:

  • i dati personali delle parti coinvolte nella relazione di prestito personale;
  • l’importo che stai prestando o che stai ricevendo in prestito, scritto sia in cifre che in lettere;
  • il modo con cui vuoi che la somma di capitale sia rimborsato;
  • trattandosi di un prestito infruttifero, l’indicazione dell’assenza del tasso;
  • la dicitura di contratto di mutuo ex art. 1813 e ss. c.c., al fine di ricondurre questa forma di scambio di denaro a un mutuo.

Una volta che hai realizzato una buona scrittura privata che contenga tutte queste informazioni, ti consigliamo di procedere alla firma in ogni singola pagina del contratto di prestito.

Prestiti senza interessi tra privati

Data certa contratto finanziamento senza interessi tra privati

In conclusione del nostro approfondimento sui finanziamenti senza interessi tra privati, ti ricordiamo infine di applicare la data certa.

Ci sono diversi modi per poterlo fare.

Un metodo molto semplice è quello di registrare la scrittura privata all’Agenzia delle Entrate. Non è il modo più semplice per poter “chiudere” il contratto, poiché ti costerà 16 euro di bollo per ogni quattro facciate del contratto e un’imposta di registro del 3%, ma è anche il modo più sicuro, soprattutto se c’è stato un passaggio di somme di denaro rilevanti.

Se non vuoi far registrare il contratto di prestito senza interessi tra privati, puoi comunque applicare la già citata data certa portando il contratto in un ufficio postale per un’autoprestazione.

Prestiti senza interessi tra privati

In alternativa ancora, puoi agire mediante uno scambio di corrispondenza, con raccomandata con ricevuta di ritorno. In questo caso il contratto sarà rappresentato da una proposta di finanziamento da parte del creditore, e dall’accettazione da parte del debitore, mediante due comunicazioni distinte.

Tra le altre soluzioni che ti consigliamo di valutare c’è anche la possibilità di ricorrere alla firma elettronica dell’atto.

Prestito facile con i più bassi tassi del mercato

Se poi vuoi saperne ancora di più sulle caratteristiche dei finanziamenti senza interessi tra privati o vuoi comprendere in che modo puoi realizzare un contratto di prestito che possa tutelare al meglio i tuoi interessi, non ti resta che contattarci!

Prestito Non Finalizzato Sei interessato al prestito non finalizzato? Molti lo conoscono come credito al consumo. Ma cosa significa? Quali sono le differenze rispetto a quello finalizzato? Il finanziamento non finalizzato, ti aiuterà a confrontare i migliori prestiti pers...
Prestiti tra conviventi e coppie di fatto Quando si vive un rapporto di coppia può essere abbastanza frequente farsi dei piccoli prestiti tra familiari, in maniera tale da soddisfare le reciproche esigenze di credito. Può dunque capitare che le due parti si scambino dei soldi per sopperir...
Fondo di Garanzia, cos’è e come funziona Il Fondo Nazionale di Garanzia, ex legge 662/96, è un fondo patrimoniale costituito dallo Stato Italiano e gestito da Medio Credito Centrale Spa, con l'obiettivo di agevolare l’accesso al credito delle PMI in possesso dei requisiti stabiliti dalla no...

Lascia un commento

 

Chiudi